Monsignor Gaetano Grano



Il 21 novembre 1754 nasceva a Messina mons. Gaetano Grano, brillante latinista e letterato, ma anche storico, antiquario, studioso di numismatica e paleografia, di storia naturale, fisica, filosofia e legge. Terzultimo di una nobile famiglia siciliana, fu educato dai Gesuiti, fu precettore di retorica nella Reale Accademia Carolina, della quale, nel 1780, gli fu conferita la carica di bibliotecario, che mantenne fino alla morte nel 1828. Nel 1784 si laureò in medicina. Priore di Santa Maria Latina nel 1786. Nel 1789 è nominato Giudice ecclesiastico della Regia Udienza e nel 1791 divenne Giudice delegato della Regia Monarchia in Messina. Fu nel 1806 tra i fondatori del Museo Civico Peloritano. Nel 1814 venne fatto membro della commissione per la compilazione dei codici del Regno delle Due Sicilie. Fu più volte Presidente dell’Accademia Peloritana dei Pericolanti e Socio dell’Accademia degli Zelanti di Acireale. Giudice Interino del Regio Tribunale di Monarchia in Sicilia nel 1817 e sempre nello stesso anno divenne Abate-Regio Priore di S. Andrea di Piazza, fu inoltre Vescovo in Partibus della Santissima Basilica di Terra Santa, Consigliere del Re delle Due Sicilie Ferdinando IV di Borbone e nel 1821 Luogotenente Generale in Sicilia, carica da lui rifiutata. Mori’ il 13 marzo 1828 a Messina e fu sepolto presso la cripta dei Cappuccini ma un suo sepolcro fu eretto presso la chiesa di San Nicolo’ dei Gentiluomini, opera del Franzoni, allievo del Canova. Fu lui a scrivere la lapide posta nella Chiesa parrocchiale di Zafferia in occasione del privilegio del Giubileo concesso da Papa Pio VII.dario-de-pasquale-messina-gaetano-grano-minasi

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

CATECHISMO

S.Nicola di Bari ” Patrono della nostra Chiesa Giubiliare”

S.Maria Odigitrina Compatrona della nostra Chiesa Giubiliare

S.Sofia compatrona della nostra Chiesa Giubiliare

murales del nostro ORATORIO

LETTURE DEL GIORNO

IL SANTO DEL GIORNO