via Crucis dei ragazzi



L'immagine può contenere: fiore, pianta e natura

Ripercorrendo la Via della Croce ci accorgiamo che è una storia di povere mani, che condividono, pregano, soffrono, ma anche che denudano, inchiodano, uccidono, preparano l’iscrizione da fissare sulla cima della croce, giocano ai dadi sotto la croce, spaccano il cuore con una lancia.

Questa  storia di povere mani, il Signore la vede e la sopporta, perchè la via della Croce è soprattutto la storia delle mani di Gesù che anche davanti alla morte sanno donare, perdonare e soprattutto amare.

Anche le nostre mani possono continuare l’opera di Cristo.

Sì, perché Dio non ha mani, ha soltanto le nostre mani per far realizzare il suo progetto d’amore e di vita, nel mondo1 2 3 4 5 6 7 52646486_551007605421218_81078086216450048_n 52730242_1986470948074785_4219476850566496256_n 52893682_2296291420617126_4530555885797244928_n 52920260_2151279754965832_457140702485151744_n 52926880_2208409812759567_1987884024785272832_n 53121548_390968475049485_3864555278804451328_n 53139601_1968972166562730_9124331529823059968_n 53142170_826118477753831_1757463543365500928_n 53174626_873396029677362_9005516220266446848_n 53553158_2255494298111124_1613525827633283072_n

 

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

S.Nicola di Bari ” Patrono della nostra Chiesa Giubiliare”

S.Maria Odigitrina Compatrona della nostra Chiesa Giubiliare

S.Sofia compatrona della nostra Chiesa Giubiliare

murales del nostro ORATORIO

LETTURE DEL GIORNO

IL SANTO DEL GIORNO