martedi con MARIA ODIGITRIA ctr. Cuba



Tutti i Santi ci insegnano, con le paro­le e con l’esempio, ad avere nella vita un’u­nione sempre più intensa con Gesù e Ma­ria, ed avremo una santità sempre più alta.

S. Agostino chiama Maria lo “stampo di Dio”. Chi si getta in questo stampo, rassomiglierà grandemente a Gesù e a Maria, ossia diverrà molto Santo.

Paolo VI ha detto “Che cosa desidera­no gli uomini se non la bellezza, l’amore? Ma che cosa c’è di più bello (dopo Gesù) che la Vergine Santa? Quale amore più grande verso Dio che l’amore ardentissi­mo alla Vergine Santa? Imitiamola!”.

S. Paolo ci raccomanda di amare Dio e correre verso il monte della santità per conquistare il premio eterno: “Prendete l’armatura di Dio… State ben fermi, cinti i fianchi con la verità, rivestiti con la coraz­za della giustizia e avendo come calzatura ai piedi lo zelo per propagandare il Van­gelo della pace. Tenete sempre in mano lo scudo della fede… prendete anche l’elmo della salvezza e la spada dello spirito, cioè la parola di Dio” (Ef. 6,13-17).

“Non sapete che nelle corse allo stadio tutti corrono ma uno solo conquista il premio? Cor­rete anche voi in modo da con­quistarlo” (1 Cor. 9,24).

Nessun commento ancora

Lascia un Commento

LETTURE DEL GIORNO

IL SANTO DEL GIORNO